Home Contents Previous Next


Art. Z6.Nucleo tecnico di valutazione della Provincia (NTVP)

1.Il Nucleo tecnico di valutazione della Provincia è un organismo tecnico costituito da tecnici della Provincia di Siena, che si avvale della collaborazione di esperti nelle discipline e nella materie di competenza, ed è presieduto dal Presidente della Giunta Provinciale o Assessore delegato.

Il NTVP opera in una logica di collaborazione con i comuni, coerentemente con il principio della semplificazione delle procedure e con quello della qualità e trasparenza dell'azione amministrativa.

A tale proposito può avanzare proposte alla Giunta provinciale, sulla base delle esperienze conseguite, finalizzate allo snellimento e semplificazione delle procedure di valutazione.

I suoi compiti sono i seguenti:

a)effettuare la istruttoria e le indagini utili e necessarie per l'espressione del parere di conformità dovuto dalla Provincia ai sensi degli Artt.25 e 26 della LR 5/95 relativamente al solo aspetto delle valutazioni contenute nei PS comunali;

b)effettuare l'istruttoria e le indagini utili e necessarie per l'espressione del parere di cui al comma 13 dell'Art. 40 della LR 5/95;

c)valutare le azioni di trasformazione contenute nei piani e programmi di settore provinciali, in stretta collaborazione con gli uffici che redigono tali piani o programmi;

d)assistere i comuni della Provincia nella loro attività di valutazione ai sensi dell'Art. 3, comma terzo della LR 5/95;

e)collaborare con i Comuni nell'effettuare le valutazioni richieste dal PTC

f)documentare e promuovere l'attività di valutazione associata alla pianificazione del territorio provinciale, svolta dai Comuni e dalla Provincia.

2.Il NTVP, nell'esercizio dei compiti di cui alle lettere a) e b) del precedente comma, deve garantire alla Provincia di esprimere i propri pareri entro il termine di 60 giorni fissato dalla LR 5/95.

3.Non rientrano nei compiti del NTVP le attività di valutazione tecnica quali VIA, valutazione del rischio catastrofico, valutazioni delle OO.PP di competenza della Provincia.

4.Nello svolgimento dei compiti di cui ai precedenti punti a) e b) del comma 1, il NTVP verrà integrato da tecnici o esperti, in numero non superiore a tre, nominati dal Comune, o dai Comuni interessati nel caso in cui la valutazione riguardi un'azione di trasformazione oggetto di un accordo di programma.

5.Nello svolgimento della propria attività il NTVP può utilizzare esperti nominati dall'Amministrazione provinciale, competenti nelle materie o discipline afferenti alle valutazioni in esame

6.Al NTVP sono affidate le funzioni di Osservatorio Permanente di cui all'Art. 19 della LR 5/95 che vengono esercitate secondo le direttive approvate dalla Giunta Provinciale.